Galveston

Progetti audiovisivi

La nuova app per i vloggers di YouTube

Posted by on Feb 28, 2018

Non è difficile immaginare quale sarà il futuro dei video: l’on line. Già attualmente in rete sono cinque miliardi i filmati che vengono visionati su YouTube ogni giorno, secondo i dati raccolti da Google. È facile dunque prevedere che questo trend aumenterà nei prossimi anni, e che piano piano la fruizione del materiale video si sposterà in modo quasi esclusivo su internet. Ecco perché le grandi case produttrici di software per il video editing cercano di rivolgersi sempre più a quel vasto stuolo di persone che usano il proprio smartphone per girare dei filmati e per poi pubblicarli in rete, su YouTube o su altri social network. Non si è fatto sfuggire l’occasione di cavalcare questa nuova moda neppure uno dei brand più consolidati nel settore, vale a dire Filmora. Filmora, fin dalla sua fondazione, si è posta l’obiettivo di creare dei nuovi strumenti professionali che però fossero alla portata di tutti, per far evolvere ad un nuovo livello la manipolazione video. Offre dunque una gamma completa di prodotti che hanno tutti lo stesso scopo, a cui però concorrono in modi diversi. Filmora è stato acquisito e rilanciato come marchio da Wondershare nel 2014 e oggi si pone come leader in questo particolare settore merceologico con diversi software molto amati dai videomaker: Filmora Video Editor, Filmora Scrn, Effects Store, FilmoraGo e filmora.io sono usati da oltre 50 milioni di utenti, soddisfatti di questi strumenti. Alla famiglia Filmora nel mese di gennaio si è aggiunto un nuovo arrivato, annunciato dalle parole del direttore del settore marketing dell’azienda, Cole Vineyard. Questi ha detto che il nuovo software Filmora, che si chiama Vlogit, è stato messo a punto per gli youtubers, insieme agli youtubers. In una parola, il programma, che è in realtà un’app scaricabile gratuitamente tanto per sistemi operativi iOS che Androidi, è stata calibrata sulle esigenze di coloro che pubblicano video su YouTube per professione, i cosiddetti “vlogger”, appunto. I vlogger ormai non usano videocamere ma i loro telefonini di ultima generazione, e quindi è importante, ha proseguito Vineyard, che abbiano già sul telefonino uno strumento agevole ma potente che permetta loro di modificare i video girati per poterli immediatamente condividere in rete. Tutto questo è Vlogit, che appare davvero un’applicazione a tutto tondo che non ha nulla da invidiare ad altri software più blasonati. Cosa consente di fare Vlogit? Sostanzialmente, consente di trasformare il filmato girato in un video completo da poter mettere in rete in quattro semplici passi. Il primo step è la possibilità di importare clip o foto. Non solo cioè si può usare il materiale filmato, ma tutto quanto si trova immagazzinato nella memoria dello smartphone. Non solo: Vlogit permette anche di importare video o foto direttamente dai social network come Instagram, Facebook o Twitter. Il secondo passo è l’aggiunta di una breve intro, che può essere scelta tra 10 modelli preimpostati previsti dall’app. Il terzo passo attinge alla vasta libreria di stickers ed effetti sonori che Vlogit mette a disposizione dei suoi utenti. Si può personalizzare il video con tanti effetti sovraimpressi, dando libero sfogo alla propria creatività. Il quarto e ultimo passo, infine, consiste nel selezionare un thumbnail di presentazione del video, che può essere un fotogramma del filmato stesso o un’altra immagine qualunque, per poi procedere alla pubblicazione sui social. Solo quattro passi per passare dal materiale girato al prodotto finito: un grande supporto per tutti gli youtubers che possono scaricare Vlogit in modo del tutto gratuito.

scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services

Share This

Share this post with your friends!