Galveston

Progetti audiovisivi

Come diventare uno youtuber: quali programmi ti servono

Posted by on Mag 23, 2018

In molti potrebbero essere attirati dal mestiere di “youtuber”: all’apparenza si riesce a guadagnare molto senza fare un granchè! In realtà le cose stanno ben diversamente, perché fare lo youtuber richiede molto tempo, impegno e fatica. Infine, richiede anche il possesso di alcune ben determinate caratteristiche. Tanto per cominciare, spieghiamo cos’è e cosa fa uno youtuber. YouTube è uno dei più famosi canali di video in streaming che esistano nel web. Facendo una semplice registrazione potrai, oltre che visionare tutti i filmati che sono stati già caricati, anche inserire un filmato di tua produzione. Se sei bravo, vale a dire se intercetti un argomento che sia accattivante per il pubblico, se sei simpatico e spigliato, e se ricevi tante visualizzazioni, allora potresti cominciare a guadagnare. Il primo introito immediato, per quanto non stratosferico, ti deriva dalle visualizzazioni che ottieni; in seguito, sempre se sei abbastanza bravo da avere un gran numero di follower, potresti ricevere sponsorizzazioni, ad esempio, attraverso la recensione di un prodotto. A questo punto potresti esserti già scoraggiato, ma non devi. Il vero segreto per poter almeno tentare la professione dello youtuber è possedere gli strumenti più adeguati. Con tutta probabilità questi strumenti tu ce li hai già: ti serve qualcosa con cui riprenderti, che sia il tuo smartphone o una videocamera, o una webcam, e un computer. Semplice, no? Certo, in futuro, qualora diventassi davvero famoso, dovresti dotarti di attrezzature più professionali, ma per il momento davvero tutto quello che ti serve è quello che abbiamo elencato, insieme ad un buon programma di video editing. Il fattore di base che potrebbe permetterti di collezionare tante visualizzazioni, infatti, è realizzare un buon video: vale a dire né troppo scuro, né troppo luminoso, né con la voce troppo bassa né troppo “urlato” Anche il montaggio dei contenuti è fondamentale. Insomma, puoi anche esser un grande divulgatore, ma se realizzi un filmato non gradevole a vedersi non riuscirai ugualmente a fare breccia sul pubblico. Per raggiungere tale scopo c’è bisogno di un notevole lavoro di post produzione, ma anche in questo caso non ti devi spaventare. Anche se non sei troppo pratico di programmi di manipolazione video in commercio ne troverai moltissimi molto facili da usare, che puoi installare sia sul tuo computer desktop che sul tuo smartphone iOS o Android. Oggi noi ti daremo qualche suggerimento. Se vuoi realizzare dei video-tutorial in cui mostri il funzionamento di un programma avrai bisogno di un software che catturi lo schermo del tuo pc mentre svolgi le operazioni che vuoi illustrate. I migliori che puoi usare sono, per computer desktop, OBS, e per lo smartphone Mobizen Screen Recorder. OBS è gratis e funziona su sistemi operativi Windows, Mac e Linux; Mobizen permette di trasferire quello che stai facendo sul telefonino sullo schermo del pc. Ma veniamo ai programmi più interessanti per uno youtuber, ovvero quelli di editing video. Camtasia Studio 8 è a pagamento ma si può usare sia su pc Windows che Apple; ha moltissime funzionalità oltre a quelle base, ovvero tagliare e montare uno o più filmati, aggiungere immagini ed effetti, oltre che suoni di sottofondo. Programmi gratuiti, come VSDC e Movie Maker, hanno meno funzioni ma possono essere ugualmente soddisfacenti per chi non ha molte pretese. Per chi preferisce lavorare da dispositivo portatile, le app consigliate sono iMovie per sistemi iOS e CyberLink Power Director per sistemi Android. CyberLink offre oltre 35 effetti da applicare e permette di salvare i filmati anche in Full HD. Buona fortuna per il tuo lavoro di youtuber: ora hai tutto quello che ti serve!

scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services

Share This

Share this post with your friends!