Galveston

Progetti audiovisivi

App per editare video da postare sui social

Posted by on Feb 11, 2019

Grazie ai telefonini di ultima generazione è diventato più facile e divertente non solo scattare foto in qualunque situazioni ci si trovi, ma anche girare dei brevi filmati. La cosa più divertente, poi, è condividere questi filmati con amici e conoscenti attraverso i social network. Nessuno di noi però è Steven Spielberg! Così il filmato da condividere, a volte, non è riuscito proprio a regola d’arte e ci vergogniamo un po’ a metterlo in rete. Ecco perché in poco tempo sono proliferate numerose app di video editing, programmini molto snelli e facili da usare che puoi installare sullo smartphone. Se un tempo i programmi di video editing erano software molto pesanti ad esclusivo appannaggio dei professionisti del settore, oggi, accanto a questi programmi professionali, esistono anche applicazioni pensate per essere usate davvero da chiunque. Naturalmente non ci puoi fare tutte le modifiche che potresti effettuare usando un programma più completo, ma sono sufficienti per rendere gradevole un breve filmato girato con il telefonino al fine di condividerlo sui social network. In pochi tap il tuo video, un po’ scuro e con l’audio incerto, diventerà un breve trailer da far girare in internet! Eccoti un breve elenco delle migliori app che puoi scaricare, a seconda che tu possieda un telefonino che usa sistema operativo iOS o Android. Se hai un iPhone, l’app per eccellenza che puoi adoperare si chiama iMovie e la puoi scaricare gratuitamente anche su iPad. Con iMovie con pochissime operazioni molto intuitive puoi modificare il tuo filmato tagliandolo e regolando il volume. Inoltre puoi anche applicare alcuni effetti simili a quelli che trovi anche su Instagram per rendere il video ancora più vivace. Inoltre iMovie ha un’interessante funzione che serve a creare dei trailer dei tuoi video. Se il filmato è molto lungo, l’applicazione si preoccupa di estrapolare le immagini più significative, montandole poi sulla base di temi preimpostati. Quando hai concluso il tuo lavoro e ti senti soddisfatto di quello che hai ottenuto, puoi salvare il risultato sul tuo device, oppure puoi condividerlo direttamente tramite Facebook, Instagram, Twitter, o qualunque altro sia il tuo social preferito, premendo un semplice pulsante. Un’altra app pensata per dispositivi iOS è Clips, il cui scopo primario è proprio quello di realizzare delle “clip video”, come fa intuire il suo stesso nome, da pubblicare sui social network. Con Clips crei filmati brevi e divertenti in pochi tap; è un’app che quindi ha meno funzioni di iMovie perché è dedicata proprio ad un’unica esclusiva finalità. Passiamo ora ad elencare qualche app che invece funziona sui dispositivi Android e che puoi scaricare da Google Play. KineMaster è considerata da tutti gli utenti una delle migliori in assoluto; la puoi usare nella versione gratuita, ma sappi che alla fine i tuoi video avranno una filigrana impressa. Per eliminarla devi acquistare la versione a pagamento, che comunque non costa che pochi euro al mese. Con la versione base puoi montare il tuo filmato come preferisci, aggiungere audio (musica o una narrazione da te registrata) e mettere dei sottotitoli. A parte puoi acquistare effetti e sticker da aggiungere al tuo lavoro. Cyberlink Action Director funziona in modo molto simile a KineMaster ma è ancora più semplice da utilizzare. Basta fare tap sullo schermo per aumentare o diminuire il volume dell’audio o per introdurre una nuova traccia musicale. Anche in questo caso puoi usare la versione gratuita, con meno funzionalità e che pubblica il video con un logo sovrascritto, o acquistare la versione a pagamento per poter fruire di tutte le feature di questo strumento.

scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services

Share This

Share this post with your friends!